FormExtra

 

Uno dei fenomeni che caratterizza l’epoca moderna è la continua preponderanza delle dinamiche migratorie. Nel corso del tempo i paesi di provenienza e di approdo hanno subito un sostanziale cambiamento. Nello specifico, l’Italia, e ancor più la Calabria, da Paese di emigrazione è divenuto luogo di immigrazione.

 
 Da questa semplice considerazione emerge come la società stia diventando una collettività cosmopolita che prescinde da confini fisici e limiti geografici e che potrà diventare multietnica e multiculturale solo se verrà perseguito un modello di integrazione che valorizzerà e armonizzerà le differenze senza scadere in facili luoghi comuni. È necessario un cambiamento della prospettiva di osservazione in grado di considerare, nella giusta accezione, l’apporto umano che l’immigrato è in grado di offrire come lavoratore, come soggetto portatore di diritti e di doveri e come persona, emancipandosi da una visione eccessivamente spicciola che ci porta a individuare nell’immigrato solo un soggetto bisognoso d’aiuto.


 In tale contesto il lavoro viene ad assumere un’importanza estrema in quanto fattore che permette la realizzazione della dimensione personale dell’individuo è chiave che facilita l’inserimento in un nuovo paese, facendo acquisire visibilità e riconoscimento sociale.

Progetto FormExtra

 

 

 

Obiettivi

 

 

 

Orientamento

 

 

Laboratorio culturale

 

 

Project Work

 

 

Seminari

 

 

Gallery

 

 Il progetto ha voluto perseguire questa strada. Una competenza più approfondita nell’uso della lingua, infatti, può diventare uno strumento fondamentale di integrazione e promozione umana, sociale e professionale. Essa risponde a un bisogno di comunicazione e di comprensione che va oltre la semplice quotidianità; fornisce piuttosto strumenti necessari per esprimersi con sicurezza in varie situazioni sociali, professionali e orientarsi più facilmente nel mondo del lavoro integrandosi con maggior fiducia nella realtà locale.

 

 Il punto di forza è stato non solo quello di coniugare obiettivi di formazione, di sviluppo linguistico e di inserimento sociale, ma soprattutto di avviare un dibattito costante sulle tematiche esposte e consolidare una visione di rete tra le istituzioni al fine di ottimizzare gli interventi e favorire così una risposta in grado di soddisfare tutte le esigenze della popolazione immigrata. Tra le altre, infatti, hanno avuto luogo alcune attività finalizzate a favorire l’incontro tra le istituzioni locali, le associazioni degli immigrati e gli extracomunitari, e la diffusione di informazioni dei servizi offerti sul territorio, sostenendo il processo di inserimento sociale e professionale dei partecipanti nel contesto locale.